Questo sito e gli strumenti di terze parti da esso utilizzati si avvalgono di cookies.
Continuando a navigare accetti il loro uso.

Logo

Parrocchia dell'Immacolata e San Martino a Montughi

Via Ferdinando Paoletti 36 - 50134 Firenze

055 461293

info@immacolataesanmartino.org

 

 Novità! Sebbene in quarantena, siamo comunque una comunità! Dal momento che non possiamo vederci dal vivo, abbiamo pensato di trovarci in una piazza virtuale su YouTube (canale Parrocchia Immacolata e San Martino a Montughi)! Ogni giorno potrai gustare una pillola di Spirito insieme a Don Maurizio così da sentirci un po' più vicini: è una bella opportunità, sfruttiamola!


Il momento che stiamo vivendo è particolarmente faticoso e non ci è possibile ritrovarci insieme per celebrare insieme la S. Messa.
Per questo ho pensato di mettere a disposizione di tutti del materiale per la liturgia domenicale: è pensato per viverla con tutta la famiglia ritagliando un tempo preciso nella mattina.
A presto,
Don Maurizio

 Scarica il materiale!

Questa settimana troverai uno speciale dedicato alla Settimana Santa e gli orari per seguire le Celebrazioni in diretta sul nostro YouTube!
Alla stessa pagina è inoltre disponibile il materiale delle scorse domeniche.

 Comunicazione importante
A seguito del decreto del governo e delle indicazioni del nostro Arcivescovo di domenica 8 marzo 2020 tutte le S. Messe e le attività parrocchiali sono sospese fino a nuove indicazioni (attualmente il decreto è in vigore fino al 3 aprile).

Il Faro resterà aperto dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 16:30 alle 18:30 per la preghiera personale, garantendo la possibilità di mantenere la distanza di un metro tra i singoli fedeli.

Eventi passati

Annuncio del Giubileo

Logo

Dall’Annuncio di Papa Francesco
(durante la celebrazione penitenziale nella Basilica di San Pietro,
venerdì 13 marzo 2015)

(...) Nessuno può essere escluso dalla misericordia di Dio. Tutti conoscono la strada per accedervi e la Chiesa è la casa che tutti accoglie e nessuno rifiuta. Le sue porte permangono spalancate, perché quanti sono toccati dalla grazia possano trovare la certezza del perdono. Più è grande il peccato e maggiore dev’essere l’amore che la Chiesa esprime verso coloro che si convertono. Con quanto amore ci guarda Gesù! Con quanto amore guarisce il nostro cuore peccatore! Mai si spaventa dei nostri peccati. Pensiamo al figlio prodigo che, quando decide di tornare dal padre, pensa di fargli un discorso, ma il padre non lo lascia parlare, lo abbraccia (cfr Lc 15,17-24). Così Gesù con noi. “Padre, ho tanti peccati…” – “Ma Lui sarà contento se tu vai: ti abbraccerà con tanto amore! Non avere paura”.

Cari fratelli e sorelle, ho pensato spesso a come la Chiesa possa rendere più evidente la sua missione di essere testimone della misericordia. E’ un cammino che inizia con una conversione spirituale; e dobbiamo fare questo cammino. Per questo ho deciso di indire un Giubileo straordinario che abbia al suo centro la misericordia di Dio. Sarà un Anno Santo della Misericordia. Lo vogliamo vivere alla luce della parola del Signore: “Siate misericordiosi come il Padre” (cfr Lc 6,36). E questo specialmente per i confessori! Tanta misericordia!

Questo Anno Santo inizierà nella prossima solennità dell’Immacolata Concezione e si concluderà il 20 novembre del 2016, Domenica di Nostro Signore Gesù Cristo Re dell’universo e volto vivo della misericordia del Padre. Affido l’organizzazione di questo Giubileo al Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, perché possa animarlo come una nuova tappa del cammino della Chiesa nella sua missione di portare ad ogni persona il Vangelo della misericordia.

Sono convinto che tutta la Chiesa, che ha tanto bisogno di ricevere misericordia, perché siamo peccatori, potrà trovare in questo Giubileo la gioia per riscoprire e rendere feconda la misericordia di Dio, con la quale tutti siamo chiamati a dare consolazione ad ogni uomo e ad ogni donna del nostro tempo. Non dimentichiamo che Dio perdona tutto, e Dio perdona sempre. Non ci stanchiamo di chiedere perdono. Affidiamo fin d’ora questo Anno alla Madre della Misericordia, perché rivolga a noi il suo sguardo e vegli sul nostro cammino: il nostro cammino penitenziale, il nostro cammino con il cuore aperto, durante un anno, per ricevere l’indulgenza di Dio, per ricevere la misericordia di Dio.

Puoi leggere il testo completo sul sito ufficiale

Il sito è ottimizzato per le ultime versioni dei seguenti browsers:
Mozilla Firefox,
Chrome,
Internet Explorer,
Microsoft Edge e
Safari.

Per qualsiasi problema inerente al sito scrivi a webmaster@immacolataesanmartino.org

Licenza Creative Commons

Ove non diversamente precisato, le foto, le immagini e le elaborazioni grafiche presenti sul sito sono state realizzate da Elisa Valle e sono distribuite con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
Per altri usi scrivere a elisalagrafica@gmail.com

Designed with and by L'angolo della grafica, thanx to JoomShaper. Powered by Joomla!, a Free Software released under the GNU/GPL License.